Diocesi: Foggia, un percorso formativo con l’Università in vista del Sinodo dei giovani

Un percorso didattico legato al prossimo Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani, al via dal 3 ottobre, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della formazione dell’Università degli di Foggia. A organizzarlo è l’arcidiocesi che intende condividere i lavori del Sinodo proponendo agli studenti delle scuole del territorio diocesano, attraverso i docenti di religione, un iter formativo che possa contribuire all’incontro e all’ascolto tra le generazioni. Il percorso didattico, composto da sette videolezioni, è inserito nella piattaforma EduOpen, il portale creato da un network di atenei pubblici italiani, coordinati dall’ateneo foggiano, per offrire a tutti e gratuitamente l’opportunità di seguire percorsi formativi di alta qualità a distanza. Secondo l’arcivescovo, mons. Vincenzo Pelvi, “è uno strumento accessibile a tutti, totalmente gratuito, che i diversi soggetti, particolarmente gli insegnanti di religione cattolica, possono utilizzare per un dialogo fecondo con i giovani. Siamo certi che la comprensione e l’approfondimento dell’Instrumentum laboris comporterà il risveglio e la passione di giovani”. Don Giulio dal Maso, docente di religione, inoltre, segnala che “la comprensione e lo svisceramento dell’Instrumentum laboris, che queste videolezioni si sono proposte di effettuare, comporterà una sensibilizzazione della comunità giovanile riguardo le tematiche del Sinodo, risveglierà dentro di essa un certo protagonismo ecclesiale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia