Musica: Ac Ravenna, un concerto di solidarietà per Betlemme

Arie d’opera di Puccini, Mascagni e Leoncavallo saranno eseguite da artisti di fama internazionale durante un concerto di solidarietà che si terrà sabato 22 settembre alle 21 nella Sala Corelli del Teatro Alighieri  a Ravenna. Promuove l’evento l’Azione Cattolica di Ravenna-Cervia, che con quest’iniziativa vuole sostenere il progetto di Ac nazionale “Al veder la stella”, un percorso iniziato nel 2017 e che vede ogni mese alcuni soci partire come volontari per alcune settimane con destinazione Betlemme. Nella città in cui Gesù è nato, giovani e adulti si mettono a servizio del centro Hogar Niño Dios, che accoglie bambini e ragazzi con disabilità gravi, orfani o abbandonati per svariati motivi dalle famiglie, in grandi difficoltà soprattutto a causa della costruzione del muro di separazione che divide i Territori palestinesi da Israele e dal resto del mondo. “Dare continuità a questo progetto dell’Azione Cattolica nazionale è tanto importante quanto difficile. Dopo avervi partecipato io stessa come volontaria, ho proposto alla mia Associazione diocesana di sostenere questo servizio”: a parlare è Francesca Masi, vicepresidente per il Settore adulti di Azione cattolica della diocesi di Ravenna-Cervia. “Non è importante tanto quello ciò che noi portiamo ai bambini di Betlemme, quanto ciò che riportiamo a casa, non solo per il bene che riceviamo, ma anche a livello di sensibilizzazione e informazione corretta che possiamo diffondere in Italia sulla situazione della Terra Santa. Questo concerto, a cui parteciperà anche don Tony Drazza, assistente nazionale per il Settore giovani di Azione Cattolica e ideatore del progetto, vuole essere una piccola start-up a favore dei giovani che vorranno mettersi in gioco come volontari e che da soli non riuscirebbero a farlo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia