Attacchi al Papa: don Maffeis (Cei), “sconcerto tra la gente”

foto SIR/Marco Calvarese

“Tra la gente, anche delle nostre comunità parrocchiali, si respira lo sconcerto per la confusione e per gli attacchi che vengono all’interno dalla comunità ecclesiale”. Lo ha detto il direttore dell’Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Cei, don Ivan Maffeis, in un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, commentando il caso riguardante le accuse rivolte a Papa Francesco dall’ex nunzio apostolico negli Usa, mons. Carlo Maria Viganò. “Non hanno mai creato problemi le tensioni – ha aggiunto il portavoce della Cei – che nascono fuori, le persecuzioni e le ostilità che la Chiesa ha incontrato nel mondo. Questa stagione ci sta portando, forse più di altre, a misurarci con tensioni che invece implodono dentro la Chiesa e dividono. Il Papa diceva: ‘La verità è mite’, qui invece stiamo tutti gridando”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo