Papa nei Paesi Baltici: programma aggiornato

Il viaggio del Papa nei Paesi Baltici comincerà il 22 settembre, a Vilnius, per concludersi il 25 settembre, quando l’aereo papale decollerà da Tallin per raggiungere in serata l’aeroporto di Ciampino. Ne dà notizia la Sala Stampa della Santa Sede, che ne ha diffuso oggi il programma aggiornato. Il 22 settembre, alle 11.30, il Papa arriverà all’aeroporto di Vilnius, dove è prevista la cerimonia di benvenuto, senza discorsi. Alle 12.10, dalla visita di cortesia al presidente nel palazzo presidenziale, cui seguirà mezz’ora dopo l’incontro con le autorità, occasione del primo discorso di Francesco. Alle 16.30 la visita al santuario Mater Miseriordiae, dove il Papa pronuncerà una preghiera prima di incontrare un’ora dopo i giovani, nella piazza antistante la cattedrale, che visiterà subito dopo. Domenica 23 settembre Francesco si trasferirà in auto, alle 8.15, a Kaunas, per raggiungere alle 10 il luogo della celebrazione eucaristica, nel Parco Santakos, al termine della quale reciterà l’Angelus, seguito dal pranzo con i vescovi in Curia. L’incontro con in il clero lituano è in programma alle 15, nella cattedrale di Kaunas. Alle 16 il trasferimento al Museo delle occupazioni e lotte per la libertà, con una breve sosta di preghiera al Monumento delle Vittime del Ghetto (Piazza Rūdnikų), seguita dalla visita e dalla preghiera, alle 17.30. Lunedì 24, alle 7.20, Francesco partirà dall’aeroporto di Vilnius per Riga, dove arriverà alle 8.20 per l’accoglienza ufficiale. La cerimonia di benvenuto si svolgerà mezz’ora dopo nel cortile del palazzo presidenziale. Alle 9.05 la visita di cortesia al presidente, e alle 9.30 l’incontro con il Corpo diplomatico, con relativo discorso. Alle 10.10 il Papa deporrà dei fiori al Monumento della Libertà, con una specifica cerimonia, e mezz’ora dopo si svolgerà la preghiera ecumenica, nel Riga Doms, durante la quale è previsto un discorso. La giornata proseguirà con la visita alla cattedrale cattolica di San Giacomo, alle 11.50, e con il pranzo insieme ai vescovi, in programma alle 12.30 nella Casa arcidiocesana della Santa Famiglia. Alle 14.30 il trasferimento in elicottero dal Riga Harbour Helipad al santuario della Madre di Dio di Aglona, dove alle 16.30 verrà celebrata la messa. La cerimonia di congedo è in programma alle 18.30 nell’eliporto ad Aglona, dal quale il Papa sui trasferirà un quarto d’ora dopo alla volta di Vilnius, teatro – la mattina seguente, alle 8.15 – della cerimonia di congedo dalla Lituania. Il 25 settembre, alle 8.30, Francesco partirà infatti dall’aeroporto di Vilnuis per Tallin, dove arriverà alle 9.50 per l’accoglienza ufficiale. Alle 10.15 la cerimonia di benvenuto nel palazzo presidenziale, seguita un quarto d’ora dopo dalla visita di cortesia al presidente e, alle 11, dall’incontro con il Corpo diplomatico e dal relativo discorso. Meno di un’ora dopo, alle 11.50, si svolgerà l’incontro ecumenico con i giovani nella Kaarli Lutheran Church, durante il quale Francesco terrà un discorso. Alle 13 il pranzo nel Convento delle Suore Brigidine in Pirita. Nel pomeriggio, alle 15.15, il Papa incontrerà gli assistiti delle Opere di carità della Chiesa, nella cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. La messa in piazza della Libertà, alle 16.30, concluderà la giornata papale, prima della cerimonia di congedo nell’aeroporto di Tallin, prevista per le 18.30. Un quarto d’ora dopo il decollo per Roma.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo