Santa Sede: acquisizione di documenti e apparati elettronici presso Segreteria di Stato e Aif

“Questa mattina sono state eseguite, presso alcuni Uffici della I Sezione della Segreteria di Stato e dell’Autorità di Informazione Finanziaria dello Stato, attività di acquisizione di documenti e apparati elettronici”. Lo rende noto la Sala Stampa della Santa Sede, precisando che “l’operazione, autorizzata con decreto del Promotore di Giustizia del Tribunale, Gian Piero Milano e dell’Aggiunto Alessandro Diddi, e di cui erano debitamente informati i Superiori, si ricollega alle denunce presentate agli inizi della scorsa estate dall’Istituto per le Opere di Religione e dall’Ufficio del Revisore Generale, riguardanti operazioni finanziarie compiute nel tempo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo