Germania: Casa della Recollectio, psicologa Paeth nuova direttrice. Assistenza fisica, psicologica e spirituale per clero e religiose

L’importante istituzione di ricovero, assistenza medica e psicologica per sacerdoti, chierici, religiosi, religiose, e dipendenti ecclesiali della Recollectio-Haus a Münsterschwarzach, vicino a Würzburg, di valore assistenziale nazionale, ha per la prima volta una donna al suo vertice. La nuova direttrice è la 44enne psicologa Corinna Paeth. Con Paeth, l’intero team psicologico sarà femminile e avrà la fattiva collaborazione dei sacerdoti e di una suora dell’abbazia di Münsterschwarzach, i quali assicureranno l’accompagnamento spirituale degli ospiti. La Casa della Recollectio è stata fondata 28 anni fa, ed è supportata dall’abbazia benedettina di Münsterschwarzach e dalle otto diocesi tedesche: Friburgo, Fulda, Limburgo, Magonza, Monaco e Frisinga, Paderborn, Rottenburg-Stoccarda e Würzburg. La casa offre la possibilità di recupero fisico, spirituale e psicologico a membri della Chiesa che hanno la necessità di rafforzare la cura pastorale o che desiderano ricevere aiuto e conforto in momenti difficili della loro missione pastorale. In una intervista all’agenzia cattolica tedesca Kna, Corinna Paeth ha comunicato che in futuro la casa potrebbe allargare la sua offerta non solo a sacerdoti, chierici e membri a tempo pieno della Chiesa.
Paeth ha inoltre annunciato l’istituzione di corsi riguardanti la gestione dello stress e la prevenzione del burnout, mantenendo fede ai due pilastri della casa: la psicoterapia e l’accompagnamento spirituale. Un altro punto di sviluppo, ha detto Paeth, sarà la sempre maggiore attenzione all’abuso psicologico e spirituale, soprattutto per le religiose.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo