Terremoto: L’Aquila, da oggi la mostra Caritas “Istantanee: persone, ricordi, emozioni”, omaggio ai soccorritori

In occasione del Convegno nazionale “Il terremoto dell’anima” promosso dall’arcidiocesi dell’Aquila e da Caritas Italiana, sarà aperta, da oggi, nell’atrio del Palazzo dell’Emiciclo (sede del Consiglio della Regione Abruzzo) la mostra fotografica organizzata dalla Caritas diocesana “Istantanee: persone, ricordi, emozioni”. Un omaggio ai tanti volontari che soccorsero la popolazione aquilana colpita dal sisma del 6 aprile 2009. “Una mostra – ha dichiarato il direttore della Caritas aquilana, don Dante Di Nardo – per ricordare attraverso fotografie, scattate non per diletto, ciò che si andava realizzando giorno dopo giorno, istante per istante nei momenti in cui la storia ci chiese di aprire il cuore e accogliere come dono quanto veniva fatto in nostro favore. Oggi è ancora la storia, avvolta dal tempo che passa, ad assegnare i compiti. Il compito della gratitudine. A dieci anni di distanza – continua don Di Nardo – quei ricordi fanno salire dal nostro cuore un grazie. Gratitudine per tutti coloro che facendosi prossimo, da vicino o da lontano, sono stati con noi per alleviare il pesante fardello che il terremoto ci aveva consegnato. Un fardello che l’umana solidarietà rese più leggero e la carità cristiana illuminò di speranza”. Nelle foto esposte, selezionate tra le migliaia conservate negli archivi della Caritas, sarà dunque evidente come ogni azione, ogni intervento e testimonianza non rimane nell’ambito di un anonimo soccorso umano ma si imprime negli spazi delle relazioni profonde. “I momenti, le azioni, i volti impressi nelle foto – conclude il direttore Caritas – suscitano ricordi di persone che oggi rallegra il cuore annoverarli tra gli amici fraterni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo