Ue: Bruxelles, 1° dicembre cerimonia alla Casa della storia a 10 anni dal Trattato di Lisbona. Presenti Sassoli, Von der Leyen, Michel e Lagarde

(Strasburgo) Per celebrare il decimo anniversario del Trattato di Lisbona, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli ospiterà una cerimonia alla Casa della storia europea il 1° dicembre. Domenica a mezzogiorno, al presidente Sassoli si uniranno il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen (al suo primo giorno ufficialmente alla guida dell’esecutivo), il presidente del Consiglio europeo Charles Michel (anch’egli nuovo nell’incarico) e il presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde in occasione del decimo anniversario dell’entrata in vigore del trattato di Lisbona. “Lo stesso giorno – recita un comunicato – inizia un nuovo capitolo per l’Europa, poiché il 1° dicembre la Commissione europea e il suo presidente Ursula von der Leyen inizieranno il loro mandato, così come il nuovo presidente del Consiglio europeo, Charles Michel”. Dopo una visita privata in aree espositive selezionate presso la Casa della storia europea, i quattro presidenti faranno ciascuno una breve dichiarazione alle 12.30 circa. Successivamente, i presidenti Sassoli e Michel presenteranno al presidente Von der Leyen una copia del Trattato di Lisbona. Secondo i trattati Ue, è propria la Commissione a essere definita “custode dei Trattati” comunitari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa