Diocesi: Assisi, pellegrinaggio in Terra Santa. “Signore, insegnaci a pregare. Con san Luca, alla ricerca del Maestro”

La diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino organizza un “viaggio nei luoghi della vita, morte e resurrezione di Gesù, all’insegna del tema della Scuola di Bibbia e vita cristiana: ‘Signore, insegnaci a pregare! Con san Luca, alla ricerca orante del Maestro’”. Il pellegrinaggio, che si terrà dal 29 febbraio al 7 marzo 2020, prevede un itinerario per “conoscere alcuni luoghi legati alla vita di Gesù, interessanti dal punto di vista storico, imprescindibili – per una più profonda comprensione del mistero di Dio fattosi carne –, per una immersione ricchezza della spiritualità ed esistenza cristiana”. Si visiteranno – spiega una nota della curia – il Carmelo, Nazareth, il monte del Precipizio, Cana, Tabor, Betsaida, il monte delle Beatitudini, Tabga, Cafarnao, il monte delle Tentazioni, Betlemme con la grotta della Natività e quella del Latte; quindi la chiesa di san Giovannino e quella della Visitazione ad Ain Karem. A Gerusalemme: Monte degli ulivi, chiesa del Padre nostro, Dominus flevit, grotta dell’arresto, tomba della Madonna, il Cenacolo, San Pietro in Gallicanto, Getsemani con la chiesa delle nazioni, Santa Anna, Piscina probatica, la via dolorosa e il Calvario. “Essere personalmente presenti sul luogo dell’annunciazione e all’anastasi – afferma il responsabile del pellegrinaggio, padre Giovanni Raia – offre sensazioni uniche”. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a don Giovanni Raia al numero 075/812483 oppure inviare una mail ai seguenti indirizzi: raia10@libero.it; scuoladibibbiaassisi@gmail.com.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori