Natale: mons. Raspanti (Acireale), “far rinascere la fraternità dando fiducia all’altro”

“La dignità umana si può riacquisire immedesimandosi nell’altro, amandosi. La fraternità può nascere se ricominciamo a stimarci, a dare fiducia all’altro”. Lo afferma il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, nel suo videomessaggio per il Natale rivolto alla diocesi. “Nei lavori di ogni giorno ci affidiamo, nella vita familiare l’uno si affida all’altro per mille piccole cose quotidiane. Senza questa fiducia, questo fidarsi di ciò che l’altro può fare per me e che non è possibile rendere sempre in denaro, c’è la grande relazione di amicizia, fraternità e amore”. L’augurio è quello di “apprezzare la forza delle relazioni che riguadagna questa dignità e che ci fa crescere insieme in spirito di amicizia”. Infine, il pensiero e l’augurio di “buon Natale” ad anziani, ai bambini, ai giovani e a chi “un lavoro non ce l’ha e lo cerca davvero”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa