Diocesi: Caritas Bolzano-Bressanone, torna l’iniziativa “Regali solidali”, idee alternative per originali doni di Natale

Rendere migliore il mondo: è il desiderio di molti, soprattutto a Natale. Come riuscirci? La Caritas di Bolzano-Bressanone offre anche quest’anno, grazie all’iniziativa “Regali solidali”, idee alternative per originali regali di Natale. All’indirizzo www.caritas.bz.it sono a disposizione 15 regali che raddoppiano la gioia: gioia per il destinatario del dono e gioia per le persone in stato di bisogno nel nostro territorio o in altri Paesi più poveri del mondo che li ricevono concretamente. Buoi o asinelli, galline e capre, alberelli di frutta, sementi, legna da ardere oppure pozzi, salvagente familiari o pasti caldi: per Natale sempre più altoatesini scelgono di donare uno dei regali alternativi della Caritas, in sintonia con il messaggio della festività. I “Regali solidali” della Caritas danno gioia non solo ai destinatari del regalo, ma soprattutto alle persone bisognose che ricevono aiuto grazie a questo gesto. Un “salvagente familiare” offre ad esempio sostegno ai genitori che in Alto Adige vivono al limite della povertà. Un pasto caldo e un letto per la notte offrono invece riparo dalle gelide notti d’inverno a persone senza tetto o senza dimora. Pasti caldi e corsi di lingua aiutano i profughi ad integrarsi e ad assicurarsi una vita più autonoma.
Anche in altri Paesi i regali solidali portano un aiuto concreto. Un metro cubo di legna da ardere non riscalda solo le umili dimore dei fragili anziani che devono affrontare il gelido inverno della Serbia, ma anche i loro cuori. Capre, buoi, asinelli, api, kit scolastici, sementi, alberelli da frutta e pozzi aiutano intere famiglie in Africa a contrastare la fame e garantiscono l’istruzione primaria ai più piccoli. Nell’altopiano boliviano, un paio di scarpe nuove e resistenti darà la possibilità ai bambini di raggiungere la scuola senza procurarsi ferite. “Ogni vostro regalo farà sentire le persone in stato di bisogno meno sole”, spiega il direttore della Caritas, Paolo Valente.
I “Regali solidali” di Caritas possono essere acquistati on line sul sito e dedicati a un amico, un parente oppure a un partner commerciali. Per ciascun regalo acquistato sarà inviata una mail contenente un certificato di acquisto del regalo e un pacchettino regalo che renderà possibile fare una dedica personale al destinatario del regalo. Entrambi possono essere stampati e piegati seguendo le istruzioni. Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito oppure bonifico bancario. Il regalo vero e proprio sarà realizzato e consegnato da Caritas attraverso i diversi progetti d’aiuto a persone e famiglie bisognose in Alto Adige e nel mondo.
Chi non avesse accesso a internet può ordinare il regalo presso le sedi Caritas a Bolzano (via Cassa di Risparmio, 1, tel. 0471 304 300), Merano (via delle Corse 52, tel. 0473 495 632), Bressanone (via Stazione 27 A, tel. 0472 205 965) e Brunico (Paul-von-Sternbach 6, tel. 0474 414 064).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori