Diocesi: Ugento-S.Maria di Leuca, protocollo di intesa con l’Anci Puglia per la pace nel Mediterraneo

Un protocollo di intesa per favorire la diffusione di iniziative volte alla sensibilizzazione dei temi della pace nel Mediterraneo, alla presenza dei 18 sindaci dei comuni della diocesi di Ugento–Santa Maria di Leuca. Sarà sottoscritto venerdì 15 marzo, alle 19.30, ad Alessano, nell’auditorium “Benedetto XVI”, da don Stefano Ancora, presidente della Fondazione Parco culturale ecclesiale “Terre del Capo di Leuca ‐ De Finibus Terrae”, e Gianni Stefàno, sindaco di Casarano e vicepresidente dell’Anci Puglia, alla presenza del vescovo, mons. Vito Angiuli. Grazie al documento saranno promosse campagne di informazione e sensibilizzazione, in ambito nazionale e locale, sui temi della pace, della cooperazione, del rispetto e della tutela dei diritti fondamentali dell’uomo. La collaborazione darà, inoltre, la possibilità di “incentivare politiche culturali che rafforzino il dialogo tra culture diverse, coinvolgendo le comunità di cittadini stranieri e le minoranze in genere, per contribuire alla crescita di una società maggiormente aperta e inclusiva”. Si punterà, infine, a “promuovere la partecipazione diretta dei comuni e delle città metropolitane pugliesi al Coordinamento delle città per la pace nel Mediterraneo e, di conseguenza, a stimolarne il coinvolgimento nell’ambito delle manifestazioni Carta di Leuca e Verso un’Alba di Pace”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa