Libia: il segretario generale Onu Guterres condanna l’attacco all’aeroporto di Mitiga

Il segretario generale dell’Onu António Guterres condanna oggi l’escalation militare dei combattimenti in corso a Tripoli e dintorni, compreso l’attacco aereo di un aereo dell’Esercito nazionale libico (Lna) contro l’aeroporto di Mitiga. Guterres chiede “la fine immediata di tutte le operazioni militari, per smorzare l’escalation e prevenire un conflitto a tutto campo”. “Non esiste una soluzione militare al conflitto in Libia”, afferma il segretario generale dell’Onu, invitando tutte le parti ad impegnarsi in “un dialogo immediato per raggiungere una soluzione politica”. Il Rappresentante speciale del segretario generale in Libia è pronto a facilitare questo dialogo. Guterres ricorda a tutte le parti gli obblighi derivanti dal diritto internazionale umanitario e dal diritto internazionale dei diritti umani “per garantire la sicurezza di tutti i civili”: “Tutti i libici hanno diritto alla pace, alla sicurezza, alla prosperità e al rispetto dei diritti umani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia