Migranti: Sea-Eye, “una donna di 24 anni trasferita d’urgenza dalla Alan Kurdi. La salute delle persone soccorse è in pericolo”

“Una donna di 24 anni è stata evacuata questa mattina da bordo della nave Alan Kurdi dopo che ha perso conoscenza e le sue condizioni mediche sono peggiorate. La permanenza a bordo mette in seria difficoltà la salute delle persone soccorse: hanno bisogno di sbarcare il prima possibile”. Lo rende noto in un tweet l’Ong tedesca Sea-Eye, che ha a bordo da una settimana 64 persone salvate. Ora è vicino alle coste di Malta ma ancora non si intravede una soluzione. La Alan Kurdi è l’unica nave di salvataggio civile rimasta finora nel Mediterraneo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia