This content is available in English

Ue-Cina: Bruxelles, oggi vertice bilaterale. In agenda sfide globali, governance, politica estera, commercio

(Bruxelles) Pomeriggio di lavoro oggi a Bruxelles per i partecipanti al 21° vertice Ue-Cina: il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, l’Alto rappresentante Ue, Federica Mogherini, e il commissario Jyrki Katainen incontreranno il premier della Repubblica popolare cinese Li Keqiang. Da discutere ci sono le questioni “più urgenti nelle relazioni bilaterali riguardo, ad esempio, l’agenda commerciale e di investimento, nel quadro dei negoziati per un accordo di investimento generale e un accordo sulle indicazioni geografiche”, spiega una nota della Commissione. Si parlerà poi di “sfide globali e governance” che significa cooperazione multilaterale e riforma dell’Organizzazione mondiale del commercio, lotta al cambiamento climatico e aumento della connettività sostenibile. Sul tavolo anche temi di “politica estera”: la Corea e l’Accordo nucleare con Iran e Afghanistan. A fianco del vertice sono previsti numerosi incontri Ue-Cina: l’ottavo dialogo sull’energia; il quarto dialogo sulla cooperazione in materia di innovazione; la piattaforma di connettività; il dodicesimo dialogo di alto livello sulla concorrenza e il secondo dialogo di alto livello sul controllo degli aiuti di Stato e il sistema di revisione della concorrenza leale; il dialogo di politica regionale e urbana. Il vertice, precisa la nota Ue, si svolge in un periodo denso di eventi strategici per le relazioni Ue-Cina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia