Rai Due: “Sulla via di Damasco”, domenica 12 maggio presenta testimonianze di solidarietà e misericordia

Non sono degli eroi. Sono semplicemente uomini e donne che propongono valori positivi contro la tendenza al rancore e all’odio che troppo spesso imperversano nel nostro Paese. A loro è dedicata la prossima puntata di “Sulla via di Damasco”, in onda domenica 12 maggio alle 8.30 su Rai Due. Con la conduttrice Eva Crosetta ci sarà Raniero Zuccaro, poliziotto di Fabriano (An), che ha scelto di aiutare chi è più povero, cimentandosi anche in imprese atletiche di grande sacrificio in nome della solidarietà. Luciana Mercadante, l’altra protagonista, ha scelto di fare l’infermiera e la madre all’insegna del coraggio, del conforto, della passione e della responsabilità: un angelo nella trincea del dolore. Il sacrificio ed il senso del dovere anche nelle parole di Daniele Pascoli, il panettiere che non molla mai, nonostante i crolli e le ripetute scosse di terremoto che hanno colpito il centro Italia. L’ultima testimonianza è quella di Mariella Cantamessa, una donna che ha deciso di essere mamma fino in fondo, perdonando chi ha ucciso sua figlia, Eleonora, mentre era impegnata a svolgere il suo dovere di medico: una scelta di misericordia e di pietà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia