Liberazione Alessandro Sandrini: Conte, “articolata attività condotta in territorio estero”

“Il connazionale Alessandro Sandrini è stato liberato al termine di un’articolata attività condotta, in territorio estero, in maniera coordinata e sinergica dall’intelligence italiana, dalla polizia giudiziaria e dall’unità di crisi del Mae”. Lo dichiara il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, in merito alla liberazione di Alessandro Sandrini, rapito al confine tra Siria e Turchia nel 2016.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia