Diocesi: Perugia, card. Bassetti incontra i ragazzi dei centri di formazione professionale “Don Bosco”

“Il lavoro è l’attività fondamentale dell’uomo, perché sul lavoro è costruita la pace. Il lavoro produce la pace e se non c’è lavoro, c’è discordia e divisione”. Lo ha detto quest’oggi il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, incontrando oltre 200 giovani allievi dei Centri di formazione professionale “Don Bosco” di Perugia, Foligno e Marsciano alla festa interreligiosa promossa dall’istituto salesiano. Festa che ha avuto due momenti simbolici: l’accensione della lampada e l’albero d’ulivo piantato, segni di pace. “I Salesiani, presenti a Perugia da quasi cento anni – ha ricordato il card. Bassetti – hanno sempre creduto nella formazione professionale offerta alle giovani generazioni. Negli Istituti Salesiani viene formato l’uomo, perché, come diceva Don Bosco, ognuno sia un onesto cittadino fedele della propria religione”. Il presidente della Cei ha sottolineato il valore fondamentale del lavoro. “Sul lavoro – ha ricordato – è costruita la possibilità di farsi una famiglia e attraverso il lavoro l’uomo ha la possibilità di esprimere le proprie attitudini, quindi, la propria vocazione. L’uomo si realizza come persona e come sentimenti anche in tutto quello che fa”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa