Fondazione Cariplo: Guzzetti (presidente uscente), “il prossimo è la nostra stella polare”

“Lascio Fondazione Cariplo in ottime mani, animata dallo stesso spirito che abbiamo condiviso in questi anni stupendi in cui abbiamo realizzato moltissime iniziative: se mi guardo indietro, vedo una Fondazione che, in pochi anni, da zero ha saputo diventare apripista e punto di riferimento in Italia e all’estero”. Lo ha detto il presidente uscente Giuseppe Guzzetti, in occasione dell’elezione all’unanimità del nuovo presidente di Fondazione Cariplo, Giovanni Fosti. “Ringrazio il presidente Giovanni Fosti per il lavoro svolto nei begli anni passati e per aver accettato di guidare la Fondazione Cariplo. Sono sicuro che nei prossimi quattro anni non farà rimpiangere Giuseppe Guzzetti”, ha aggiunto. Fondazione Cariplo, ha osservato, è “un’istituzione che si è costituita, consolidata e ha trovato un riconoscimento obiettivo tra gli addetti ai lavori e nell’opinione pubblica avendo dimostrato coi fatti, sul campo, e sporcandosi le mani con laboriosità cosa significa fare filantropia moderna ed organizzata”. Guzzetti ha ringraziato i colleghi degli organi, i dipendenti e collaboratori e le migliaia di persone ed organizzazioni non profit che hanno reso possibile tutto ciò che è stato fatto. “Penso alle migliaia di persone che hanno beneficiato delle iniziative, bambini, giovani, anziani, donne e uomini. A loro dobbiamo sempre guardare, il prossimo è la nostra stella polare – ha concluso -. Sono certo che in futuro Fondazione Cariplo saprà scrivere una nuova storia, operando nel solco della continuità, ma con quella necessaria componente di innovazione ed energia fondamentali per andare incontro a chi chiede aiuto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa