Miur: oltre 2.800 studenti leggono contemporaneamente a Recanati e in tutta Italia “L’infinito” di Leopardi

Sono oltre 2.800 gli studenti che alle 11.30 prenderanno parte, insieme al ministro dell’Istruzione Marco Bussetti e ad Olimpia Leopardi, a una lettura collettiva de “L’infinito” in occasione del bicentenario della sua stesura. Lo faranno nella Piazzuola del Sabato del Villaggio, su cui si affaccia la casa di Giacomo Leopardi, e lungo tutto il centro storico di Recanati, sua città natale. Un flash mob al quale si uniranno migliaia di ragazzi e di cittadini in tutta Italia, ritrovandosi all’interno di istituti scolastici, di biblioteche, nelle piazze e per le strade, per recitare simultaneamente i versi di uno dei componimenti più noti e amati della letteratura italiana. Tutto questo è “#200infinito”, la giornata organizzata dal Miur, nata da un’idea di Olimpia Leopardi, realizzata con Casa Leopardi, in collaborazione con la Rai e con il Comune di Recanati. Appuntamento alle 11.30: protagoniste le scuole, ma chiunque potrà partecipare a questa itinerante e disseminata “festa della poesia”. “Leopardi – spiega Bussetti – è stato un genio. Nelle sue opere ha espresso e indagato le domande e le questioni centrali per ogni uomo. I suoi testi sono universali, superano secoli e confini geografici. Continuano a parlarci ancora oggi, a duecento anni di distanza. Noi abbiamo il dovere di testimoniare la modernità e l’importanza del suo pensiero e della sua produzione. Ed è per questo che vogliamo celebrare questo illustre poeta con una lettura collettiva”. L’idea nasce dalla volontà di “avvicinare i giovani a quel meraviglioso strumento di dialogo con se stessi e con i sentimenti universali che è la poesia”, dichiara Olimpia Leopardi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa