Solidarietà: da 18 anni la Centrale del Latte di Roma a fianco dell’Ospedale Bambino Gesù. Domani sarà donata un’auto per trasporto latte materno

“Il buono prima di tutto”. Parlare di bontà per la Centrale del Latte di Roma non è solo un claim. Non significa solo fare riferimento ad una delle caratteristiche del suo latte ma significa, soprattutto, impegnarsi in maniera significativa e concreta sul suo territorio al fianco dei più deboli. È in quest’ottica che da ormai 18 anni la Centrale del Latte di Roma supporta le attività dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. Solo per citare alcuni esempi, nel corso del tempo sono stati acquistati macchinari medici all’avanguardia e un’ambulanza; è stato dato un contributo per la costruzione del Padiglione Giovanni Paolo II; nel 2002 è stata lanciata l’operazione “Un latte da favola di Centrale del Latte di Roma”, nata per supportare la campagna dall’Ospedale Bambino Gesù “Un euro per un bambino” e poi andata avanti e cresciuta negli anni successivi con il coinvolgimento di numerosissime scuole per un aiuto concreto e la diffusione del messaggio educativo al valore della solidarietà.
Per celebrare l’anniversario domani, mercoledì 29 maggio, alle ore 18.30, presso la sede della Fondazione Bambino Gesù si svolgerà l’evento “18 anni insieme” alla presenza di Mariella Enoc, presidente dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù; Francesco Avallone, segretario generale di Fondazione Bambino Gesù onlus; Guglielmo Salvatori, responsabile di Blud (Ospedale pediatrico Bambino Gesù); Maurizio Bassani, amministratore delegato di Centrale del Latte di Roma. In questa occasione la Centrale del Latte di Roma donerà alla Fondazione Bambino Gesù un’automobile destinata al trasporto del latte materno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa