Dire: i titoli e il tg politico

(DIRE-SIR) – Ecco i titoli e il tg politico della Dire. Anche su www.dire.it e www.agensir.it.

Grillo benedice il governo: Luigi vada avanti

Il governo Conte va avanti, anche Beppe Grillo lo benedice. Quattro ore di incontri a palazzo Chigi sanciscono la ripartenza dell’esecutivo dopo il voto delle europee, esaltante per la Lega, doloroso per il M5s. Giuseppe Conte convoca prima Matteo Salvini e poi Luigi Di Maio. Due riunioni per camere separate che servono a stilare l’agenda delle prossime settimane. Ad aiutare il governo è Beppe Grillo, che stoppa le critiche a Luigi Di Maio: “Deve continuare la battaglia che stava combattendo”, dice. Interviene anche il ministro della Giustizia Bonafede: “Di Maio ha la mia totale fiducia”.

Debito troppo alto, la Commissione richiama l’Italia

Il governo italiano riceve la lettera della Commissione europea che chiede chiarimenti sul debito pubblico. La replica italiana è attesa a Bruxelles entro venerdì. L’Italia è sul banco degli imputati per non aver ottemperato agli impegni di riduzione di debito e deficit nel 2018 e 2019. La Corte dei conti chiede al governo di ridurre l’indebitamento perché l’incertezza incide sulla stabilità. E di farlo subito, già con le risorse non spese per il reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza, oltre 1 milione di domande

A fine maggio sono arrivate all’Inps 1 milione e 200 mila domande per il reddito di cittadinanza, quelle respinte sono circa il 25%. Lo ha riferito il presidente dell’Istituto di previdenza Pasquale Tridico, a margine della presentazione del Rapporto sullo Stato sociale 2019. Il documento della Facoltà di Economia osserva che il sussidio può favorire il lavoro nero. Rischio escluso da Tridico che rivendica: “È uno strumento che hanno in tuta Europa”.

Gli avvocati chiedono una tutela costituzionale

Riconoscere il ruolo dell’avvocato in Costituzione. Lo chiedono i legali di tutta Italia, riuniti oggi a Roma per l’inaugurazione dell’anno forense. Il presidente del Consiglio nazionale Andrea Mareschin chiede di tutelare “il ruolo indipendente e libero dell’avvocato, che è il garante dei diritti”. Presente, per la prima volta, anche il presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi.

Energia, nel prossimo piano lotta a frodi e stalker

Evitare fenomeni di frode o stalkeraggio telefonico, è uno degli obiettivi contenuti nel Piano Energia e Clima 2030. Ad assicurarlo il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega per l’energia Davide Crippa. Dobbiamo garantire l’accesso ai consumatori, dice il sottosegretario, che condanna lo stalkeraggio telefonico, visto come uno “strumento di concorrenza sleale che non dà fiducia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo