Giovani: Suore Apostoline dell’Acero, al via il primo ciclo di “CondividiAmo. In fraternità per crescere nella vita cristiana”

Prende il via oggi, venerdì 31 maggio, il primo ciclo di “CondividiAmo. In fraternità per crescere nella vita cristiana”, una proposta delle Suore Apostoline della comunità Santa Maria dell’Acero a Velletri (Rm). Un progetto sperimentale per giovani dai 19 ai 32 anni, che per dieci giorni vivono e condividono pasti, preghiera e momenti di incontro con la comunità delle suore, pur continuando a fare la propria vita di lavoratori o studenti. L’iniziativa risponde alle sollecitazioni venute dall’ultimo Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani: “Come Istituto ci siamo lasciate provocare dal documento finale, che al numero 161 chiede alle comunità di proporre esperienze forti per la maturazione di una vita cristiana adulta – raccontano al Sir le Suore Apostoline di Santa Maria dell’Acero –. La nostra risposta all’appello del Papa e dei padri sinodali vuole essere occasione per far gustare ai giovani la bellezza della fraternità facendoli entrare in casa nostra nella semplicità. Accogliamo un massimo di cinque giovani per ogni modulo e, dopo questo dal 31 maggio al 9 giugno, abbiamo prenotazioni dal 4 al 13 ottobre”. Cineforum, lettura del documento post-sinodale, una giornata di ritiro guidata da un sacerdote sono alcuni momenti pensati per i giovani dalle Apostoline, che, seguendo il proprio carisma, offriranno anche un accompagnamento personale: “Ognuno avrà un’opportunità di confronto con noi, perché l’esperienza sia occasione di discernimento sulla propria vita, con la possibilità di proseguire il dialogo anche dopo l’esperienza”, concludono le Suore Apostoline.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo