Venezuela: la direttrice della Caritas Janeth Márquez riceve il Premio Umanitario 2019

La direttrice della Caritas venezuelana, Janeth Márquez de Soler, ha ricevuto il Premio Umanitario 2019 assegnato annualmente da Interaction, rete formata da 180 organizzazioni non governative di tutto il mondo, impegnate nel lavoro per il superamento della povertà estrema, lo sviluppo sostenibile e la promozione della dignità umana.
Janeth Márquez, che vanta una notevole esperienza di operatrice sociale nella Chiesa venezuelana, è stata scelta tra centinaia di leader sociali per “la sua capacità di guida e per lo sforzo di portare avanti l’azione umanitaria con coraggio, spirito d’iniziativa, creatività, operando con successo, pur sotto pressione, con onestà e sacrificio”.
Contemporaneamente, la giuria ha valorizzato il lavoro della Caritas venezuelana, attiva di fronte alla difficile situazione del Paese, tanto da riuscire a condurre attività diagnostica su 20mila bambini, a intervenire dal punto di vista sanitario su 12mila e ad accompagnare spiritualmente e materialmente migliaia di famiglie prive di servizi di base.
La premiata, che è sociologa, politologa ed educatrice comunitaria, ha sottolineato che questo riconoscimento non sarebbe stato possibile senza l’esempio e la testimonianza cristiana di vescovi, sacerdoti, religiosi, laici e gli oltre 20mila volontari che operano ininterrottamente per l’organismo. “Questo premio illumina un cammino di fede, speranza e lavoro per un Venezuela che non si arrende di fronte alle avversità”, ha concluso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano