Missioni: Comboniani, diverse esperienze offerte ai giovani con “Mettiti in cammino: il mondo ti aspetta”

Dall’Ecuador al Mozambico, dall’Inghilterra alla Spagna. Sono diverse le esperienze offerte dalla Famiglia Comboniana ai giovani maggiorenni che vogliono vivere un’esperienza di volontariato insieme ad un gruppo di coetanei provenienti da altri Paesi. I campi estivi 2019, che si svolgeranno dal 20 luglio al 27 agosto, forniranno ai partecipanti l’occasione “per mettersi in cammino, portare il proprio contributo nelle comunità locali e guardare il mondo con occhi diversi, per un’avventura da ricordare per tutta la vita”. “Sono esperienze fortemente legate agli incontri del Gim (Giovani impegno missionario) – spiegano i coordinatori nazionali fr. Antonio Soffientini e sr. Kathia Di Serio – che proponiamo durante l’anno per formare e informare sui tanti problemi sociali, sulla necessità di prendersi cura della ‘casa comune’ e per condividere la nostra esperienza di missione nei luoghi più remoti del Pianeta”.
A quelle all’estero si affiancano anche esperienze tutte italiane, con il missionario Alex Zanotelli attraverso il campo di lavoro e spiritualità che si terrà a Riace dal 1° al 9 agosto o il campo biblico che dal 17 al 27 agosto prenderà il via a Rione Sanità, una delle periferie difficili di Napoli, per “leggere la Bibbia a partire dal Dio dei poveri e del Creato”. E poi ancora due campi itineranti realizzati dalla Famiglia Comboniana: il primo, sulle migrazioni, inizierà a Palermo il 26 luglio e si concluderà a Lampedusa il 4 Agosto; il secondo, dal 3 al 12 agosto, porterà i giovani da Verona a Limone sui Garda attraverso un percorso di 100 km a piedi sulle orme di san Daniele Comboni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo