Scuola cattolica: Fidae, a Lucca un campo estivo in luglio per imparare a diventare leader

Leadership e scuole cattoliche non sono due mondi distanti. Lo dimostra il Campus estivo organizzato dalla Fidae (Federazione istituti attività educative) incentrato sulla formazione di coordinatori, membri di staff, vicepresidi e gestori. Per cinque giorni, dal 15 al 19 luglio a Lucca, i partecipanti saranno sollecitati dagli esempi e dalle esercitazioni studiate dai formatori per sviluppare la loro capacità di essere leader e riscoprire il carisma di una comunità educativa. Elemento caratterizzante della formula dei corsi estivi anche quest’anno è la condivisione di fasi di discussione, lavoro di gruppo e simulazioni – alternate a momenti di relax. “Il Campus offre l’opportunità di far emergere e sviluppare le capacità di chi svolge un ruolo direttivo oltre che formativo nelle scuole cattoliche. Inoltre, occasioni di confronto come quella di quest’anno, consentono di verificare l’utilizzo delle Linee guida elaborate a valle dell’edizione precedente”, afferma Virginia Kaladich, presidente della Fidae, che ricorda come siano già più di una trentina i partecipanti per questa edizione.  “Il Campus spinge anche a curare le relazioni con le famiglie, che devono essere sensibilizzate sul loro ruolo primario nell’educazione dei figli, ma che devono sentire di non essere sole ma accompagnate da una comunità scolastica capace di sostenerle nella crescita umana e intellettuale delle nuove generazioni”, spiega Paola Ottolini, coordinatrice del Campus.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo