Diocesi: Cassano, il vescovo Savino convoca l’assemblea pastorale sulla “sfida del cambiamento”

“Parrocchia: lavori in corso. La sfida del cambiamento”. È il tema dell’assemblea pastorale diocesana convocata dal vescovo di Cassano all’Jonio, mons. Francesco Savino, per i prossimi 6,7 e 13 settembre. “La nostra riflessione condivisa sui temi adulto – famiglia, iniziazione cristiana a ispirazione catecumenale, e adolescenti – giovani ha prodotto alcuni passi in avanti ma ce ne aspettano molti altri per mettere a punto una pastorale dinamica, estroversa, tutta in uscita”, ha dichiarato il presule richiamando il percorso portato avanti nella diocesi cassanese dal suo insediamento. “È indilazionabile una conversione della pastorale, dal momento che l’adulto è ‘evanescente’, e i giovani, che nel nostro territorio calabrese per ragioni di studio o di lavoro abbandonano la Regione, costituiscono una generazione incredula”. Soffermandosi sul tema della prossima assemblea, che vedrà la presenza del teologo Giuliano Zanchi e la condivisione dei temi nei gruppi, mons. Savino ha sottolineato che “dopo un ‘discernimento personale e comunitario’ abbiamo concordato in diocesi di rimettere al centro una riflessione articolata sulla parrocchia che necessita di una riforma di contenuto e di struttura perché sia una comunità eucaristica del Vangelo, orientata a Cristo, che genera alla fede, una comunità che sappia trasmettere la bellezza della fede nella liturgia, nei Sacramenti e nella preghiera, in una sinfonia di carismi e di ministeri”. La certezza, per mons. Savino, è che “lo Spirito Santo è con noi, ci accompagna, ci sostiene, ci incoraggia e ci invita a non essere prigionieri delle paure, a vincere tentazioni nostalgiche di egemonia per annunciare che l’incontro con Cristo è veramente il fondamento e il fine del nostro essere nel mondo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa