Diocesi: Caritas Gorizia, l’Emporio della solidarietà di Gradisca d’Isonzo lancia l’iniziativa del “Quaderno sospeso”

Per far fronte alla povertà che rende difficile anche l’acquisto di materiale scolastico per gli studenti che a settembre torneranno in aula, l’Emporio della solidarietà di Gradisca d’Isonzo, nuova struttura inaugurata di recente, lancia l’iniziativa del “Quaderno sospeso”. A dar visibilità alla notizia è il settimanale dell’arcidiocesi di Gorizia, “La voce Isontina”. “In molte cartolibrerie cittadine – scrive Selina Trevisan –, nel momento dell’acquisto di materiale scolastico per i propri figli, ma anche passando a prendere un giornale o altro, sarà possibile acquistare un quaderno nuovo (o altro materiale da cancelleria) che successivamente l’Emporio della solidarietà prenderà in carico e metterà a disposizione tra i propri beni”.
L’iniziativa è promossa da Caritas diocesana di Gorizia – Emporio della solidarietà, in collaborazione con l’assessorato all’Educazione del Comune di Gradisca d’Isonzo. Coinvolti diversi esercizi commerciali e cartolibrerie che espongono la locandina del “Quaderno sospeso”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo