Ambiente: Roma, a ottobre 200 studenti da tutto il mondo per “ZEROHackathon2019”

“ZEROHackathon2019” è un contest giovanile di idee incentrato sul ruolo dello sviluppo sostenibile per affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici nell’Artide, nell’Antartide e negli oceani. Si svolgerà a Roma dal 2 al 4 ottobre 2019, per iniziativa della Società italiana per l’organizzazione internazionale (Sioi) e del Movimento studentesco per l’organizzazione internazionale (Msoi-Unya Italy) in collaborazione con il ministero dell’Istruzione (Miur), le ambasciate Usa e del Regno di Norvegia in Italia. “Zero è il punto da dove iniziamo per costruire questo innovativo concorso che porta idee e soluzioni creative a grandi problemi, prendendo in considerazione le proposte della nuova generazione”, spiegano gli organizzatori. Per questa terza edizione è stato identificato come centrale il “ruolo dello sviluppo sostenibile per affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici nell’Artico, nell’Antartico e negli oceani”. Saranno 200 studenti provenienti da scuole superiori e università di tutto il mondo, chiamati a “sviluppare idee e progetti innovativi e di forte impatto” in grado di promuovere la cooperazione internazionale, aumentare la consapevolezza sulle questioni più urgenti relative a oceani e poli, rafforzare la resilienza dei cambiamenti a più livelli, affrontare il cambiamento climatico e le conseguenze dell’inquinamento. Le idee saranno vagliate da una giuria di esperi e le migliori premiate. L’iniziativa (https://www.sioi.org/attivita/focus-on/romun/) è parte della iniziativa Miur #futuraItalia e ha il sostegno della Commissione europea.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo