Ospedale Bambino Gesù: Enoc (presidente), “si deve basare su ricerca scientifica, cura e relazione”

“Il nostro ospedale è sostanzialmente la ricerca scientifica, la cura e la relazione. Questi sono i tre elementi su cui il nostro ospedale si deve basare”. Lo ha detto la presidente dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù, Mariella Enoc, nel corso della presentazione, presso l’Auditorium di San Paolo Fuori le Mura, del bilancio sociale e della relazione sanitaria e scientifica dell’anno 2018 dell’ospedale della Santa Sede. Nel suo saluto, Enoc ha voluto ringraziare le Istituzioni “per la vicinanza che hanno a questo Ospedale, una vicinanza da entrambe le parti rispettosa e che si manifesta con atti di attenzione, di possibilità di dialogo e di costruzione insieme di un programma”. “Siamo un ospedale della Santa Sede ma ci sentiamo parte dell’Italia”, ha assicurato la presidente, spiegando che “per noi non è importante sviluppare le nostre idee ma entrare in una progettualità comune che possa veramente servire a tutti”. Enoc ha voluto ringraziare “i medici, gli infermieri e tutti coloro che sono l’essenza del nostro Ospedale”. E ha tenuto a salutare “tre famiglie provenienti dal Venezuela con i loro bambini che, grazie all’aiuto della Croce Rossa internazionale, hanno potuto approdare qui. Speriamo di essere all’altezza delle vostre speranze. Non vorremmo mai avervi fatto fare un viaggio così faticoso e lungo per deludervi. Mi auguro che questo non capiti e che vi sentiate non in un altro Paese ma in famiglia, quella grande famiglia che si chiama Ospedale Bambino Gesù”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa