Esodo: Coldiretti, “17,6 milioni di italiani in vacanza a luglio”

“Con le ultime partenze salgono a 17,6 milioni gli italiani in vacanza a luglio con più di quattro su dieci (42%) che sfidano le previsioni sul traffico e non si fanno quindi spaventare dal bollino rosso previsto per l’ultimo weekend del mese”. Lo segnala l’analisi Coldiretti/Ixe’, in occasione del primo grande esodo dell’estate, dalla quale si evidenzia che “a motivare la scelta di chi decide di partire comunque nonostante i rischi di lunghe code c’è spesso il fatto di poter godere solo di periodi limitati e prestabiliti di ferie, che costringono a sfruttare al massimo i giorni a disposizione”. “Le vacanze 2019 – sottolinea la Coldiretti – sono le più on line di sempre con la metà degli italiani in viaggio che ha scelto la prenotazione in rete alla quale ci si affida per avere la possibilità di confrontare prezzi e servizi offerti, vedere le foto della struttura in anticipo e consultare le recensioni”. L’86% degli italiani in viaggio, secondo la rilevazione, resta in Italia anche se quest’anno si è registrata una leggera ripresa tra le destinazioni dell’Africa (4%). Per più di un italiano su cinque (21%) la durata è compresa tra una e due settimane. “Se è il mare a fare la parte del leone per 7 italiani su 10, seguito dalla montagna, si assiste – precisa la Coldiretti – alla ricerca di alternative meno affollate con la campagna che è scelta dall’8% dei vacanzieri”. La spesa media destinata dagli italiani alle vacanze estive è di “779 euro per persona, in aumento del 5% rispetto allo scorso anno”. Oltre la metà degli italiani in viaggio, secondo l’associazione, ha scelto di alloggiare in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo