Spagna: Upsa, al via da domani a Salamanca la quinta sessione del Parlamento universale della gioventù

“Pace in costruzione: prendere decisioni insieme per una nuova civilizzazione”. È il tema della quinta sessione internazionale del Parlamento universale della gioventù, in programma alla Pontificia Università di Salamanca (Upsa), in Spagna, da domani, domenica 28 luglio, al 4 agosto. Riunirà cento venti giovani rappresentanti di 22 Paesi dell’America, dell’Africa, dell’Asia e dell’Europa. L’ente promotore è l’organizzazione Idente Youth, con il supporto della Fondazione Fernando Rielo e dell’Upsa. L’evento sarà inaugurato lunedì 29 luglio, alle 11, con gli interventi del vicerettore dell’Upsa, padre Jacinto Núñez Regodón, del presidente della Fondazione Fernando Rielo e dell’Istituto dei Missionari Identes, padre Jesús Fernández, e della presidente del Parlamento universale della gioventù, Eleanna Guglielmi. I parlamentari saranno ricevuti anche dal Comune di Salamanca. Poi, spazio alle sessioni formative alle quali interverranno, tra gli altri, padre Raffaele Lanzilli della Segreteria permanente del Sinodo dei vescovi e Luis Casasús, vicepresidente della Fondazione Fernando Rielo. Durante tutta la settimana, i parlamentari parteciperanno alle varie commissioni e alle plenarie, nelle quali i delegati presenteranno la proposta di ogni Paese e faranno un lavoro di sintesi e costruzione congiunta fino alla stesura di un manifesto finale, che sarà presentato all’assemblea generale di sabato 3 agosto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo