Austria: padre Pius Maurer è il nuovo abate dell’abazia di Lilienfeld

Il 48enne monaco cistercense Pius Maurer è stato consacrato ieri nuovo abate della Stift-Lilienfeld, abazia in Bassa Austria. L’abazia, fondata nel 1202, attualmente è filiazione della grande abazia di Heligenkreuz. La sacra liturgia di consacrazione è stata presenziata dall’abate generale dell’ordine cistercense, p. Mauro-Giuseppe Lepori, che ha consegnato al nuovo abate le insegne, la Regola, l’anello, il bastone e la mitra. Mauer è il 66° abate dell’abbazia e sostituisce il 69enne Matthäus Nimmervoll, abate a Lilienfeld dal 1993, che si è dovuto dimettere per motivi di salute. Alla celebrazione hanno partecipato diversi vescovi austriaci, ungheresi e sloveni e rappresentanti della politica locale e federale. L’abate Maurer ha scelto come motto “Deus meus, in te confido”. Nel suo breve saluto ha espresso la volontà di essere un “abate cosmopolita” con un orecchio sempre aperto per le preoccupazioni e i desideri dei suoi confratelli. Ha inoltre ricordato il “prezioso lavoro” dell’abate Nimmervoll, suo predecessore, ed ha espresso la volontà di proseguirne l’opera in molti ambiti.
L’abate Pius Maurer è nato nel 1971 a Eggenburg. Nel 1989 entrò a Lilienfeld e vi fece la sua professione un anno dopo. Dopo gli studi in filosofia e teologia a Heiligenkreuz, Gerusalemme ed al Sant’Anselmo a Roma. Fu ordinato sacerdote nella cattedrale di Santo Stefano a Vienna nel 1996 e dal 1998 al 2012 è stato parroco a Lilienfeld. Maurer è stato anche maestro dei novizi dal 1998 e dal 2005. Attualmente insegna scienze liturgiche presso l’Università filosofica-teologica di St. Pölten.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo