Crisi di governo: card. Bassetti (Cei), “tra i parlamentari ci siano non solo i fedelissimi dei capi di turno ma persone oneste e competenti”

“La crisi che stiamo ancora una volta attraversando, prima che di partiti, è crisi di sistema e di visione. Mette in luce la prevaricazione di alcuni, ma anche la debolezza di molti altri, che affrontano la responsabilità politica quasi fosse un gioco”. Lo scrive il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, in un editoriale pubblicato oggi dal quotidiano “Avvenire” in occasione dell’Assunzione di Maria. “Il Parlamento è cosa seria, vitale. È la Chiesa delle democrazie”, prosegue il card. Bassetti: “Nei settant’anni di storia repubblicana gli eletti che l’hanno composto sono stati specchio del Paese: in molti casi, persone da cui prendere esempio per la passione civile con cui hanno servito le Istituzioni. Anche oggi fra i parlamentari vi sono tante persone libere e rigorose, che hanno il dovere di prendere la parola per richiamare tutti a responsabilità. Credo che, più che il loro numero, conti la possibilità che fra loro ci siano non solo i fedelissimi dei capi di turno, ma tante persone oneste, competenti, attente a parlare a tutti. La politica, prima che di numeri, è fatta di persone”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa