Diocesi: San Marco Argentano, il vescovo Bonanno si congratula con l’equipaggio della Capitaneria di porto che salvò un uomo

Monsignor Leonardo Bonanno, vescovo di San Marco Argentano – Scalea, ha ricevuto in episcopio il comandate dell’Ufficio circondariale Marittimo di Cetraro, il tenente di vascello Fabio Palombella, con alcuni uomini della capitaneria. Il presule si è congratulato, poichè “lo scorso 28 luglio con professionalità l’equipaggio della motovedetta Sar 851 di Cetraro, comandata dal maresciallo Marcello Petrillo di San Giovanni a Piro e con a bordo i sottocapi di prima classe Cristian Lianza di Marina di Camerota e Vincenzo Cosentino di Cetraro, ha condotto un’operazione di salvataggio di un uomo che rischiava l’annegamento nelle acque di Paola”. L’incontro – si legge nel comunicato – “è stato motivo di riconoscenza e particolare benedizione, per il quotidiano lavoro che gli uomini della Capitaneria di Porto di Cetraro svolgono nel nostro mare e sulle spiagge a tutela dei cittadini e per la salvaguardia dell’ambiente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia