Diocesi: Caritas Bolzano-Bressanone, per una settimana lezioni in riva al mare

Dalle Alpi alla spiaggia. La proposta arriva dalla Caritas di Bolzano-Bressanone che anche quest’anno invita invita le scuole elementari, medie e superiori della provincia di Bolzano a spostare per una settimana, nei mesi di maggio o settembre dell’anno scolastico 2019/2020, le lezioni in riva al mare. Questo per favorire la padronanza linguistica e migliorare e consolidare le competenze interculturali, comunicative e cooperative di bambini e ragazzi. Trasferire le lezioni per una settimana dalla scuola al mare consentirà ad alunni e studenti di accrescere le proprie conoscenze personali e competenze linguistiche stando tutto il giorno a diretto contatto con i propri compagni. Nella struttura che la Caritas altoatesina gestisce a Caorle sarà elaborato un progetto su misura per ogni classe. Oltre alla classica settimana linguistica, durante la quale gli studenti potranno migliorare anche giocando le loro competenze linguistiche in tedesco o in inglese, viene offerta la possibilità di partecipare alla cosiddetta “settimana del sociale” all’interno della quale, accompagnati da un team adeguatamente preparato della youngCaritas, sarà possibile affrontare attraverso diversi workshops temi come la sostenibilità ambientale, l’emarginazione e le migrazioni. C’è inoltre la possibilità di organizzare una settimana sportiva. Assieme agli insegnanti gli studenti possono praticare jogging sulla spiaggia, organizzare gare di nuoto, utilizzare le strutture per tornei di pallanuoto, calcio, pallacanestro, beach volley e hockey e mettere alla prova le loro abilità grazie a calcetti e tavoli da ping pong. Per informazioni, prenotazioni e costi ci si può rivolgere al servizio youngCaritas, scrivendo a projektwochen@youngcaritas.bz.it o telefonando allo 0471/304337.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori