Diocesi: Potenza, a Marsiconuovo un recital dedicato a Maria con testi di Turoldo, Merini e Pasolini

“Noi cantiamo al Signore un cantico nuovo” è il titolo di uno spettacolo in programma venerdì 23 agosto, dalle 20, nella concattedrale di Santa Maria Assunta e San Giorgio, a Marsiconuovo (Pz). La rappresentazione, curata e diretta da mons. Vito Telesca, vicario generale dell’arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo, fa parte del “Cammino delle letture”, all’interno del progetto “I Cammini tra radici e futuro” che, in occasione di Matera Capitale europea della Cultura 2019, viene coprodotto dall’arcidiocesi di Matera, dall’associazione Parco culturale ecclesiale “Terre di Luce”, in partenariato con l’arcidiocesi di Potenza, col patrocinato dal Pontifico Consiglio della cultura, e dall’Ufficio per le comunicazioni sociali della Cei. “La pietà popolare delle Chiese di Basilicata da sempre è caratterizzata dalla profonda devozione del popolo di Dio verso la Vergine Maria – spiegano gli organizzatori –. Lo spettacolo si avvale di canti polifonici tradizionali e contemporanei in suo onore, di testi poetici di alta espressione teologica”. Testi di Alda Merini, David Maria Turoldo, Antonio Corsaro e Pier Paolo Pasolini saranno recitati da un gruppo di attori e accompagnati dalla musica del coro della cattedrale di Potenza e di altri cantori e musicisti e dalle coreografie del Centro Danza Maeva. Il recital sarà messo in scena anche il 16 ottobre nella concattedrale di Muro Lucano per i festeggiamenti di san Gerardo Maiella e il 27 ottobre nella cattedrale di Potenza per il nono centenario del santo patrono Gerardo La Porta.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia