Libera: Roma, incontro con le famiglie dell’occupazione abitativa di Caravaggio

Una delegazione di Libera e della Rete dei Numeri Pari incontrerà domani, venerdì 23 agosto, le famiglie dell’occupazione abitativa di Caravaggio a Roma, per “stringersi in maniera solidale al fianco delle famiglie e ai tanti bambini che versano oggi in condizione di grande fragilità”. Sono 127 famiglie e 80 minori che “rischiano di rimanere senza un tetto sotto cui vivere – spiegano Libera e Rete Numeri Pari -, condizione cui sono relegate da una società e una politica sempre più ingiusta e individualista, che non riesce a offrire soluzioni serie e durature a chi non ha i mezzi per sopravvivere, laddove si propone, quale unica soluzione, lo sgombero degli immobili in cui queste persone vivono”. “Abbandonare le persone più povere di questa città a una condizione di estrema fragilità – concludono le associazioni – non genera alcuna sicurezza, ma al contrario è un’azione disumana e controproducente, cui invece va contrapposta la capacità di assicurare soluzioni durature come richiedono da tempo i movimenti e le associazioni che si battono perché sia assicurato, a tutti e tutte, il diritto a una casa dove abitare dignitosamente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia