Diocesi: Matera, per i “Cammini, tra radici e futuro” l’11 agosto passeggiata culturale e concerto mariano

Con l’iniziativa “In cammino… alla ricerca di sé” e il concerto “O dulcis Virgo Maria”, rispettivamente alle 17:30 e alle 20 dell’11 agosto, proseguono a San Fele nel Santuario Santa Maria di Pierno, “I Cammini tra radici e futuro. Il contributo dell’arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019”, progetto di Matera capitale wfgguropea della cultura 2019, coprodotto dall’arcidiocesi di Matera-Irsina, in partenariato con la diocesi di Melfi, dall’Associazione Parco culturale ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della cultura e dall’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Cei. “In cammino… alla ricerca di sé” è una passeggiata culturale, ideata dall’attore e regista Lello Chiacchio, dell’Associazione teatrale Skenè, durante la quale si potranno fare esperienze artistiche, facendo proprie le tecniche di chi pratica il turismo lento. Durante il percorso ci saranno intervalli caratterizzati da momenti teatrali a contatto con l’ambiente e con la natura. Alle 20 la Fondazione orchestra lucana, con la direzione del maestro Carmine Antonio Catenazzo, eseguirà il concerto “O dulcis Virgo Maria” con voce recitante di Giuseppe Ranoia, la partecipazione del soprano Silvia Perrone e del mezzosoprano Gianna Racamato. “O dulcis Virgo Maria” è un concerto di musica sacra per soli e orchestra, dedicato prevalentemente alla musica mariana, colta e popolare. “In cammino… alla ricerca di sé” rientra nel Cammino delle letture mentre il concerto “O dulcis Virgo Maria” rientra nel Cammino dei santuari.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia