Welfare: Acli Bologna, un indirizzo mail per le proposte dei cittadini

Per raccogliere contributi, suggerimenti, idee dai bolognesi, da oggi l’Acli Bologna ha attivato l’indirizzo mail welfarelab@aclibo.it. “Tanti cittadini ci sollecitano a trovare soluzioni, talvolta già suggerite da loro stessi, anche in campi in cui non operiamo direttamente, ma per cui, come ‘corpo intermedio’, potremmo fare da tramite con altri enti, pubblici o del privato sociale – osserva Filippo Diaco, presidente provinciale delle Acli di Bologna -. Ecco perché abbiamo pensato di strutturare questo dialogo con uno strumento che possa raggiungere più persone possibile, ovvero un indirizzo email dedicato”. Le segnalazioni che arriveranno verranno elaborate fra settembre ed ottobre da un gruppo di lavoro che sta per essere istituito. Le proposte e le idee più interessanti saranno presentate al tavolo della Pubblica Amministrazione, per “trovare risposte condivise ed efficaci alle istanze dei nostri concittadini”. La casella di posta welfarelab@aclibo.it resterà attiva fino al 15 settembre. Tutti riceveranno un’email di riscontro e al termine del periodo le Acli contatteranno chi ha inviato le osservazioni più attinenti al futuro del welfare locale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori