Incendi: Coldiretti, “gravi danni alle aziende agricole in Sardegna”

“Le aziende agricole stanno subendo gravi danni dagli incendi che si sono manifestati in Sardegna con perdita di animali, strutture e mezzi agricoli, oltre alle scorte di foraggio, piante colture, pascoli e sugherete”. Lo denuncia la Coldiretti in riferimento all’emergenza che sta colpendo con il grande caldo l’Isola. L’associazione segnala che “quest’anno sono bruciati 3.712,85 ettari a causa dei 1.732 incendi scoppiati in Sardegna, dove la Giunta regionale ha dichiarato lo stato di emergenza”. “Si tratta – sottolinea la Coldiretti – di un numero praticamente doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno in cui si erano verificati 943 incendi e 1.815,46 ettari bruciati, ma che è stato però segnato dalla pioggia”. Il presidente di Coldiretti Sardegna, Battista Cualbu, considera “fondamentale” l’intervento pubblico per “sostenere le aziende danneggiate dagli incendi”. “Per questo occorre stimare velocemente le perdite e attivare con altrettanta celerità strumenti che possano in parte ristorare le perdite a livello nazionale e regionale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori