Diocesi: mons. Moscone (Manfredonia), “chiamati a raccogliere la sfida della diaconia del lavoro”

La Chiesa di Manfredonia-Vieste-S. Giovanni Rotondo è chiamata a “raccogliere la sfida della diaconia del lavoro”. Lo scrive il vescovo Franco Moscone nella sua prima lettera pastorale, dal titolo “Il Seminatore uscì a seminare… (Mt 13,1-9) – Educare è generare nella Misericordia”, in cui indica le linee pastorali per il quarto anno di cammino dopo il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze, che vede riflettere la Chiesa del Gargano sui verbi uscire, annunciare, abitare, educare e trasfigurare. Nella sua prima lettera pastorale, suddivisa in tre parti, mons. Moscone invita, dunque, a impegnarsi, coraggiosamente, sul fronte dell’educazione, richiamando alcune importanti indicazioni sull’identità di queste cinque vie: se le prime due, uscire e annunziare, sono gli strumenti di ogni progetto pastorale, abitare ed educare sono le azioni in cui la pastorale si impegna e si compromette; trasfigurare, infine, è la finalità a cui essa deve mirare. E anche se ad ogni tappa è riservato un anno, in realtà devono essere sempre tenute insieme. Perché gli strumenti dell’uscire e dell’annunciare devono essere sempre attivati, abitando il tessuto insanguinato della nostra società, per trasfigurarla, rigenerandola attraverso l’educazione. Mons. Moscone non nasconde che, in questi primi mesi vissuti in Gargano, non abbia incontrato difficoltà e problemi, soprattutto sul fronte del lavoro. “La sfida – scrive – è educare i nostri giovani ad una mentalità imprenditoriale e gli operatori del settore a maturare un progetto di impresa intesa come ricchezza non solo per i proprietari, ma per l’intero contesto territoriale. Questa è educazione alla diaconia del lavoro”. “La Parola – aggiunge il vescovo di Manfredonia – ci presenta il Vangelo del lavoro e invita ad essere seme caduto ‘su terreno dissodato e fertile’”. Di qui la certezza e la fiducia “che anche in Gargano e Daunia abbiamo a disposizione terreni fecondi: a noi la sfida di dissodarli e seminarli”. La lettera pastorale di mons. Moscone sarà presentata ufficialmente lunedì prossimo al Centro di spiritualità Padre Pio, in occasione dell’assemblea ecclesiale diocesana, dedicata quest’anno al tema dell’“educare” e che avrà come icona biblica quella del Seminatore del Vangelo di Matteo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa