Immigrazione: Swg, il 39% degli intervistati “molto” d’accordo con la politica dei porti chiusi. Lega in crescita nelle intenzioni di voto

Si dice “abbastanza” preoccupato per le scelte sulle politiche migratorie il 45% degli intervistati, mentre il 31% lo è molto. È quanto emerge dall’ultima rilevazione eseguita da Swg su un campione di 1.000 maggiorenni italiani, i cui esiti sono pubblicati nello speciale “Immigrazione” di “PoliticApp” diffuso oggi. Il 39% è “molto” d’accordo con la politica dei porti chiusi agli sbarchi delle navi con a bordo migranti, mentre secondo il 38% degli intervistati il flusso dei migranti ha portato soprattutto “problemi di criminalità e sicurezza”. È del 40% la percentuale di coloro che reputano “abbastanza” realizzabile una politica sull’immigrazione che concili, da un lato, rigore e contrasto all’immigrazione clandestina e, dall’altro, accoglienza e fine della politica dei porti chiusi. Infine, il sondaggio si concentra sulle intenzioni di voto. Intervistando 1.500 soggetti maggiorenni, Swg rileva che dal 9 al 16 settembre la Lega cresce dello 0,6%, passando dal 33,4 al 34%. Pd e Movimento 5 Stelle in calo. La loro percentuale di consensi si riduce rispettivamente dal 22,1 al 21,5% e dal 21 al 20,5%.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo