This content is available in English

Ambiente: nasce l’Alleanza circolare per la plastica. 10 milioni di tonnellate di materiali riciclati in nuovi prodotti entro il 2025

(Bruxelles) Si chiama Circular Plastics Alliance (Alleanza circolare per la plastica) la dichiarazione sottoscritta oggi a Bruxelles da un centinaio di partner pubblici e privati, sotto l’egida dell’Unione europea, i quali rappresentano l’intera catena del valore della plastica, con l’obiettivo di “promuovere azioni volontarie per il buon funzionamento del mercato comune nel settore della plastica riciclata”. La dichiarazione “stabilisce le modalità con cui l’alleanza raggiungerà entro il 2025 l’obiettivo di 10 milioni di tonnellate di plastica riciclata utilizzata ogni anno per fabbricare nuovi prodotti in Europa”, spiega un comunicato. L’obiettivo è stato fissato dalla Commissione europea nella sua strategia per la plastica del 2018, nell’ambito degli sforzi volti a promuovere il riciclaggio della plastica in Europa. Frans Timmermans, primo vicepresidente responsabile per lo sviluppo sostenibile, afferma: “Accolgo con favore l’impegno dell’industria a riconsiderare il modo in cui produciamo e utilizziamo la plastica. Grazie al riciclaggio efficiente della plastica ripuliremo il pianeta e combatteremo i cambiamenti climatici sostituendo i combustibili fossili con i rifiuti di plastica nel ciclo di produzione”. La dichiarazione dell’alleanza resterà aperta alla firma sul sito web della Commissione “affinché nel tempo possano aderire ulteriori firmatari, in particolare autorità pubbliche di tutta Europa, associazioni imprenditoriali e imprese”. Info: GROW-ENV-RPLASTICS-PLEDGE@ec.europa.eu

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori