Rai Due: “Sulla via di Damasco”, domani puntata dedicata alla vocazione

Un mestiere si impara, una vocazione no; per molti mestieri basta un diploma, per una vocazione serve una chiamata. Sulla via di Damasco (di Vito Sidoti) dedica la puntata di domani, domenica 22 settembre, alle 9.15, su Rai Due, a quella chiamata che cambia la vita. Cos’è la vocazione? Come si scopre? Come si affrontano le paure di una scelta? Sono alcune delle domande che Eva Crosetta rivolgerà a don Davide Banzato, sacerdote, assistente spirituale della Comunità Nuovi Orizzonti e volto conosciuto dai telespettatori. “Sulla via di Damasco” racconterà la storia d’amore di Suor Naike, che durante un pellegrinaggio vive l’esperienza “del cuore infiammato”, facendosi travolgere dall’amore per il Cristo. Don Renzo Zocca, invece, è protagonista di un altro servizio: una storia la sua che rispecchia quella di chi scopre la vocazione al sacerdozio grazie al servizio verso i poveri affascinato dall’esempio dei genitori. In chiusura, dal Brasile, la testimonianza di padre Renato Chiera, fondatore della Casa Do Menor nell’estrema periferia di Rio de Janeiro. La sua vocazione è legata alla scoperta di cosa rende la persona felice: “Sentirsi figli, amati, perché solo chi ama ed è amato conosce Dio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori