Scuola: Fidae, ricominciati i corsi per docenti e dirigenti in preparazione al bando Pon e i seminari per Rav ed Erasmus+

Gli esami non finiscono mai, nemmeno per docenti e dirigenti scolastici. Lo sanno bene i referenti degli istituti che seguono i corsi di formazione, organizzati dalla Federazione istituti di attività educative (Fidae), per partecipare all’avviso pubblico per l’accesso ai Pon aperto per la prima volta anche alle scuole paritarie. Il bando in particolare si rivolge alle scuole del Centro-Sud, nelle regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania, Puglia, Basilicata ubicate nelle 292 aree territoriali di esclusione sociale. Già a giugno, la Fidae ha tenuto i corsi a Bari, Cagliari, Salerno, Napoli, Pescara e Torre Annunziata, Catania e Palermo. “È ora la volta di una seconda tornata – afferma la presidente Virginia Kaladich –. Il calendario prevede sei date a settembre sempre nelle città del Sud per preparare le scuole. La Fidae intende supportare le scuole nell’accesso ai finanziamenti dei Fondi strutturali europei a sostegno della qualità dell’istruzione”. Ma l’offerta formativa non si ferma ai Pon. Da oggi ripartono anche i seminari in varie città italiane per accompagnare le scuole primarie e secondarie di I e II grado nella presentazione di progetti nell’ambito del programma Erasmus+, sia in ottica di mobilità sia di cooperazione fra scuole europee che saranno condotti da Sara Pagliai, coordinatrice Agenzia nazionale Erasmus+ Indire, e dai suoi collaboratori. Sempre oggi parte un seminario destinato al supporto alla rendicontazione sociale e l’elaborazione del Rapporto di autovalutazione (Rav) per il triennio 2019/2022. Relatore degli incontri formativi è Damiano Previtali, dirigente dell’Ufficio IX Sistema nazionale di valutazione del Miur.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo