Brasile: famiglie indigene benedicono i vescovi in partenza per il Sinodo dell’Amazzonia

Un’intensa cerimonia di benedizione, da parte delle famiglie indigene della diocesi di Sao Gabriel da Cachoeira, ai vescovi che tra pochi giorni prenderanno parte al Sinodo per l’Amazzonia. Si è conclusa così nel fine settimana l’Assemblea regionale della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile della regione Nord, che comprende quasi interamente territori amazzonici, negli Stati di Amazonas e Roraima.

Vescovi, sacerdoti, diaconi, religiosi, laici, compresi i rappresentanti di 12 popoli indigeni, si sono incontrati a Manaus, per accogliere le nuove Linee guida generali per l’azione evangelizzatrice della Chiesa del Brasile (2019-2023) e per fare un bilancio del cammino fatto in preparazione del Sinodo dell’Amazzonia che si terrà dal 6 al 27 ottobre in Vaticano. Nel corso dell’incontro sono state confermate alcune richieste, già comprese nell’Instrumentum Laboris, emerse dal capillare processo di ascolto, che verranno ribadite durante il cammino sinodale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo