Oratori: don Falabretti (Cei), “la custodia, le relazioni, il servizio compiuti qui costruiscono la città”

“Fare comunità in un mondo complesso come il nostro significa realizzare una azione seria di politica, significa occuparsi della città, della vita di tutti. L’oratorio è parte della costruzione della città”. Questo l’invito di don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale di Pastorale giovanile della Cei, ai partecipanti alla terza edizione dell’Happening degli Oratori, conclusosi oggi a Molfetta. “Anche voi realizzate tutto questo ogni giorno in oratorio: quando la società non ha più il tempo di prendersi cura dei piccoli, lo fate voi in un servizio gratuito che offre relazioni – ha aggiunto il direttore del Servizio -. Questo fa la comunità e ciò non ha prezzo. Quando fate oratorio, state provando insieme a mostrare che è possibile una umanità nuova, diversa, che si prende per mano, che si incontra. La custodia, le relazioni, il servizio costruiscono la città. La Chiesa ha sempre realizzato esercizi di politica, altissimi, bellissimi: voi imparerete a farlo con il cuore, scoprirete che state costruendo la città e voi stessi in un modo nuovo e sempre diverso”. Durante il raduno, il vescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, mons. Leonardo D’Ascenzo, ha celebrato la messa conclusiva: “Gesù è novità continua, continuamente nuovo, perennemente nuovo, non sopporta il vecchio che domanda il continuo rinnovamento alla Chiesa, ai nostri oratori”, ha esortato il presule delegato per il Servizio regionale per la Pastorale Giovanile in Puglia. “La sua novità non può essere appiccicata come panno nuovo su panno vecchio, ha bisogno di rinnovamento, dobbiamo chiederlo nella preghiera. Il Signore ci aiuti a saper essere capaci di rinnovamento per corrispondere alla sua proposta sempre nuova”. A conclusione dell’esperienza di Molfetta è stata realizzata una video lettera indirizzata a tutti i giovani italiani, alle comunità e ai vescovi con le speranze e le attese per un percorso che “porti tutti fino in cima”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa