Biodiversità: don Bignami (Cei), “coltivarla è un dono oltre che un dovere”

“Contemplare, preoccuparsi e agire. Questi sono i tre verbi che i vescovi italiani ci invitano a vivere in occasione di questo mese del creato 2019 dedicato alla biodiversità”. Lo ha detto, ieri, don Bruno Bignami, direttore dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Cei, intervenendo al XIV Forum dell’informazione cattolica per la custodia del Creato, promosso da Greenaccord a Cefalù. “La cura della casa comune passa dalla capacità di riconoscere la bellezza della diversità nella creazione, dal desiderio di porre fine alle minacce portate dall’uomo alla biodiversità e dall’impegno concreto per salvaguardare il pianeta. Coltivare la biodiversità è un dono oltre che un dovere”, ha concluso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia