Diocesi: mons. Melillo (Ariano Irpino) agli studenti, “la scuola per allenarvi alla vita”

“L’anno scolastico che inizia è una opportunità. Opportunità di conoscere, persone prima di cose. E, soprattutto, di conoscervi, di mettervi alla prova e di maturare. Opportunità di conquistare – e non (solo) la ragazza o il ragazzo – ma la vita”.  Lo scrive mons. Sergio Melillo, vescovo di Ariano Irpino – Lacedonia, nella sua lettera indirizzata ai giovani in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico,in cui cita “Wake me up when september ends”, canzone dei Green Day. “Lasciate perdere la mediocrità nella quale la società vi vuole imprigionare. Alzatevi al di sopra della banalità del male che attira; del rifiuto del dialogo; dalle tristi relazioni che ci incastrano, solo virtuali, senza carne e sangue; della chiusura all’altro”, sono gli incoraggiamenti del presule. Dal vescovo una parola indicata ai ragazzi, all’inizio di questo anno scolastico. È del beato John Henry Newman, docente per lunghi anni all’Università di Oxford, che diceva: “O sarete voi a conquistare il mondo, o il mondo vi conquisterà”. “Cari ragazzi, è tempo per voi di essere ‘supereroi’! – è il monito di mons. Melillo -. Il nostro tempo ha bisogno di voi, non perché siete il futuro ma perché siete il presente. E a questo vi serve la scuola: ad allenarvi alla vita”. Quindi, l’invito ai ragazzi: “Svegliatevi, ora, prima che settembre finisca, perché la vita è adesso. Prendete lo zaino, i libri e uscite a conquistare il mondo”. E, infine, l’invito anche a un appuntamento: il 13 settembre, alle 19, nella chiesa di “Sant’Agostino” ad Ariano per “incontrarci all’inizio del nuovo anno scolastico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia